Skip to content

DEMOLIRE UN'AUTO A TORINO: come procedere?

Per demolire un’auto a Torino secondo la normativa vigente (d.lgs 209/2003 e d.lgs 152/2006 titolo III) è necessario recarsi presso un centro autorizzato come Autodemolizione Eco Vi.Va. che si occuperà di gestire le pratiche burocratiche, di bonificare il mezzo nel rispetto dell’ambiente e, infine, di avviarla alla demolizione.

PROCEDURA PER LA RADIAZIONE

Prima del ritiro del mezzo, sia a domicilio che in sede, è nostra prassi verificare la presenza di tutti i documenti necessari all’espletamento della pratica ed effettuare una visura al fine di escludere la presenza di fermi amministrativi che, qualora presenti, renderebbero impossibile avviare la procedura di demolizione.
A seguito della verifica dei documenti e dopo aver effettuato la visura, si procede con il ritiro a domicilio del veicolo o con la consegna presso la nostra sede. Segue il rilascio immediato del Certificato di Rottamazione, documento che libera il detentore del veicolo da responsabilità civile, penale e amministrativa sullo stesso. Dopo circa una decina di giorni sarà poi disponibile il Certificato di Radiazione che vi potrà essere inviato comodamente via mail oppure essere ritirato presso i nostri uffici.

demolizioni

LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER DEMOLIRE UN’AUTO A TORINO

Esistono diverse casistiche di pratiche di autodemolizione.
I documenti che vengono sempre richiesti per demolire un’auto a Torino sono:

  • Libretto di Circolazione del veicolo o denuncia di smarrimento (in originale).
  • Certificato di proprietà del veicolo o denuncia di smarrimento (in originale) per i veicoli acquistati o volturati prima del 05/10/2015. Per i veicoli invece acquistati o volturati dopo il 05/10/2015, il Certificato di proprietà è in formato digitale e non occorre esibirne una copia cartacea.
  • Presenza della targa anteriore e posteriore del veicolo o denuncia di smarrimento (in originale).
  • Documento di identità e codice fiscale dell’intestatario del veicolo.

I documenti elencati qui sopra sono sufficienti nel caso in cui la demolizione venga richiesta da un privato che è anche l’intestatario del veicolo.

Esistono poi delle casistiche particolari di demolizione che richiedono ulteriore documentazione, vediamole insieme.

A) COME DEMOLIRE UN VEICOLO INTESTATO A PRIVATO CON INCARICATO
Se il veicolo intestato a un privato viene consegnato da un incaricato, è necessario avere una Delega in carta semplice (tale documento viene fornito direttamente presso i nostri uffici, può essere scaricato tramite il nostro sito oppure inviato tramite mail) compilata e firmata dall’intestatario del veicolo e una copia fronte retro del documento di identità dell’incaricato che lo consegna.

B) COME DEMOLIRE UN VEICOLO INTESTATO A UN’AZIENDA
Se il veicolo da rottamare è intestato a un’azienda, è necessario avere una copia fronte retro dei documenti di identità e codice fiscale del legale rappresentante, che dovrà anche compilare la Dichiarazione sostitutiva di certificazione (tale documento viene fornito direttamente presso i nostri uffici, può essere scaricato tramite il nostro sito oppure tramite mail).

C) COME DEMOLIRE UN VEICOLO INTESTATO A PIU’ PERSONE
Se il veicolo è intestato a più persone, può essere consegnato da un singolo proprietario, ma è necessario avere una copia fronte retro dei documenti di identità e codice fiscale di tutti i proprietari.

D) COME DEMOLIRE UN VEICOLO INTESTATO A UN DEFUNTO
Anche nel caso in cui vi fossero più eredi, è sufficiente avere solo una copia fronte retro dei documenti di identità e codice fiscale dell’incaricato che consegna il veicolo che dovrà anche compilare dei documenti aggiuntivi che sono: Dichiarazione sostitutiva di eredità e Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà – proprietario non intestatario –  (tale documentazione viene fornita direttamente presso i nostri uffici, può essere scaricata tramite il nostro sito oppure inviata tramite mail).

Contattaci ora

Chiamaci subito per prenotare un appuntamento per demolire la tua auto a Torino

COSA SUCCEDE AL VEICOLO SOTTOPOSTO A RADIAZIONE

La procedura di radiazione non è che l’inizio delle fasi a cui viene sottoposto il veicolo a fine vita.
Non meno importanti infatti sono le operazioni di bonifica dei componenti pericolosi e non, da avviare a recupero o smaltimento e di smontaggio delle parti ancora in buono stato per essere rimesse in commercio.
Ogni elemento potenzialmente inquinante (oli, paraflu, batterie, filtri, etc..) viene gestito in tutta sicurezza nella nostra isola attrezzata: la strumentazione all’avanguardia permette di aspirare i liquidi direttamente dal veicolo per poi avviarli successivamente alle ditte che si occupano del recupero o dello smaltimento finale.
Dalle operazioni di smontaggio vengono recuperate invece le parti meccaniche e la carrozzeria ancora in buono stato (cambi, motori, interni, cerchi, cofani, paraurti, ecc) stoccati nei nostri magazzini per poi essere venduti. Per tutto ciò che risulta non più utilizzabile si procede con la distruzione definitiva.

Negozio

Vendita Ricambi

Qualità e disponibilità al servizio dei nostri clienti.

Chi siamo

La nostra attenzione al futuro

Negozio

Vendita Ricambi

Qualità e disponibilità al servizio dei nostri clienti.

Chi siamo

La nostra attenzione al futuro